Equitazione per diversamente abili

Chiunque può trarre beneficio dal praticare l'equitazione e dallo stare a contatto della natura e di un animale sensibile, intelligente e versatile come il cavallo, con il quale è possibile instaurare un rapporto molto particolare di fiducia e collaborazione.

L'equitazione per i ragazzi con disabilità sia fisiche che mentali, disturbi dell'apprendimento ed altre patologie, ha come obiettivo fondamentale il miglioramento delle funzionalità motorie, cognitive e sensoriali, oltre che quello, essenziale, di migliorare la qualità della vita e di favorire l'integrazione sociale

Proprio per permettere veramente a tutti di trarre beneficio dal contatto con il cavallo, il nostro centro ha deciso di avere un tecnico qualificato EDA e interventi assistiti con animali.

Presso la nostra associazione troverete personale competente e paziente che permetterà di praticare questa attività in modo sicuro anche a persone con disabilità.



L'ippoterapia è particolarmente indicata per bambini e ragazzi problematici. Impostata in modo ludico e senza stress, porta ad un miglioramento psico-fisico del soggetto

Il prendersi cura di un essere vivente “bisognoso”, sviluppa molte abilità trasversali.Pensiamo ad un ragazzo caratterizzato da deficit cognitivo o relazionale. Nella sua vita è probabilmente sempre stato al centro delle attenzioni altrui: genitori, insegnanti di sostegno, educatori o assistenti ad personam ecc…. Con l’ippoterapia (o meglio in alcune attività tipiche dell’intervento mediato dal cavallo come i lavori a terra ) tutte le attenzioni storicamente concentrate su di esso vengono convogliare su un altro essere vivente – l’animale- che “ha più bisogno”, permettendo di  far affiorare abilità inespresse che, da “subite passivamente”, divengono “proposte attivamente” e riflesse sull’altro.

Benefici derivanti dall'attività equestre per disabili

Il settore di Equitazione per Diversamente Abili, nasce dalla sempre più crescente richiesta da parte delle istituzioni,delle  famigli e dai disabili stessi, di un attività che si limiti ad un miglioramento del benessere personale, che tralasci quindi l’aspetto terapeutico  caratterizzante quasi ogni altra attività svolta da questi ragazzi: che crei quindi un miglioramento della qualità della vita. Questo settore non prevede finalità terapeutiche a differenza dell’Ippoterapia ,in quanto non ne prevede lo staff, solitamente composto da medici, terapeuti e psicologi. Scopo primario dell’Equitazione per Diversamente Abili è, quindi, quello di  formare atleti con abilità differenti nell’ambito del mondo equestre. Le  finalità sono ludiche, sociali, integrative e in alcuni casi anche agonistiche; trattandosi comunque di un attività sportiva, garantisce anche uno sviluppo fisico e motorio e la possibilità di vivere qualche ora in ambienti  rilassanti e a contatto con la natura.